Разработка платного шаблона Joomla

cos e microcredito

cos e microcredito 1

Il microcredito è la tua possibilità concreta di sviluppare un’attività di lavoro autonomo o di microimpresa senza garanzie reali. Le piccole aziende, i giovani professionisti possono finalmente ricevere finanziamenti per sostenere nuovi progetti e idee imprenditoriali innovative, coperti da una Garanzia Statale.


MICROCREDITO ITALIANO S.P.A OFFRE FINANZIAMENTI ED EROGA IN VIA DIRETTA FINO A 35.000 EURO A MICROIMPRESE, START UP E A GIOVANI PROFESSIONISTI INTERVENENDO ATTRAVERSO TRE PRINCIPALI AREE DI SVILUPPO:

  • Microcredito impresa, aperto anche ai professionisti e lavoratori autonomi.
  • Microcredito di formazione, per studenti e lavoratori in formazione professionale.
  • Microcredito sociale e di inclusione, rivolto a persone e famiglie in stato di disagio o debolezza socio-economica.

MICROCREDITO ITALIANO SPA OFFRE FINANZIAMENTI E EROGA IN VIA DIRETTA CON FONDI PROPRI FINO A 35.000 EURO A TUTTE LE IMPRESE E PROFESSIONISTI CONTEMPLATI NEL DECRETO MEF 176 DEL 17 OTTOBRE 2014.

Le micro imprese, le start-up e i giovani professionisti, possono beneficiare di un finanziamento iniziale fino a 35.000 euro e con una durata di 7 anni, estendibile in alcuni casi a 10 anni. Il business core di Microcredito Italiano S.P.A è quindi quello di investire su progetti imprenditoriali e verificarne la fattibilità economica, attraverso un’attenta attività di monitoraggio e tutoraggio.


cos e microcredito 3

 

  • Professionisti e imprese titolari di partita IVA da non più di 5 anni;
  • Professionisti e imprese individuali aventi fino a 5 dipendenti;
  • Società di persone, Srl semplificate, cooperative con dipendenti non soci fino a 10 unità;

    Le imprese non in start-up e che quindi hanno già un bilancio chiuso devono inoltre rispettare i seguenti parametri:

  • Non devono presentare, nei tre esercizi antecedenti la data di richiesta di finanziamento o dall'inizio dell'attività se di durata inferiore, un attivo patrimoniale di ammontare complessivo annuo fino a 300.000 euro;
  • Non devono aver realizzato, nei tre esercizi antecedenti la data di richiesta di finanziamento o dall'inizio dell'attività se di durata inferiore, in qualunque modo risulti, ricavi lordi per un ammontare complessivo annuo fino a 200.000 euro;
  • Non devono presentare alla data di richiesta di finanziamento presentino un livello di indebitamento fino a 100.000 euro.